Una questione che affligge le donne, tutte indistintamente, è la questione tempo. Il tempo che passa, troppo poco tempo, l’organizzazione del tempo.

Ce n’è per tutti i gusti e tutte le età, ogni momento della vita porta con se temi diversi ma il denominatore comune che li riassume tutti rimane sempre e comunque il tempo.

Dalla mia esperienza e di quella di donne che ho incontrato, riuscire a destreggiarsi nel “fattore” tempo fa la differenza in termini del così detto “well living“. Più o meno tutte siamo  bravissime nell’affrontare gli impegni quotidiani: dal portare i bambini a scuola, organizzare pranzi e cene, ricordarci le scadenze, fare ginnastica e via dicendo. Ma qual’è il vero segreto per non perdersi nella miriade di attività che ogni giorno dobbiamo affrontare? Quando la domenica sera prepariamo il planning per la settimana successiva, non dimentichiamo di inserire ogni giorno almeno, e sottolineo almeno, un’ora dedicata a noi stesse ed ai nostri sogni/interessi/passioni. Va bhè Simo, ma lo facciamo tute, mi risponderete… Sicure? Quante volte mi è capitato di saltare l’appuntamento come per questo o quell’imprevisto, capita solo oggi mi ripetevo, poi l’eccezione di un giorno particolarmente caotico diventava la regola e in men che non si dica mi sono trovata con settimane al collasso, umore nero e frustrazione perché i sembrava che tutto avesse un valore tranne me.

A costo di un atteggiamento da signorina Rottemeier ho rivisto tutto il mio planino e l’ora per la mia ginnastica, o bagno caldo, o qualsiasi cosa vogliate metterci è stato inserito in bold nella mia agenda, ricordando che, come diceva mia nonna, una donna serena e felice rende felice tutti quelli che le stanno incontro. E tu? Da quanto non riesci ad inserire un’ora per te nella tua agenda?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *