Da brava Woman in Progress, una delle prime cose con cui mi sono trovata faccia a faccia quando ho iniziato il mio percorso di Master in Coach è stato l’argomento “obiettivi”. Allora mi sembrava che mettere nero su bianco su una pagina di quaderno quello che desideravo da qui a 3-6-12 mesi fosse un po’ pretenzioso. Mi sentivo così forse ancora non avevo avuto a che fare con “la lista dei 100 desideri”. Credevo che non sarei riuscita a completare una lista di 100 cose da realizzare ma una volta arrivata in forando mi sono accorta che non era stato poi così difficile. Di quella lista che ho tenuto con me e non ho dimenticato nel buio di un cassetto, tantissime cose si sono poi realizzate. Magia bianca? Non proprio, ma direi magia personale, quella che ognuno di noi ha quando da forma e concretezza ad un pensiero mettendolo nero su bianco. Se ti vuoi fare un regalo scrivi su un quaderno che terrai sul comodino 10 cose che vuoi realizzare da qui a fine anno, che ne sò, quel weekend che da tanto desideri fare nella capitale preferita, la giornata alle terme da passare con le amiche, vedere quella rassegna di film, ma anche iniziare a mangiare sano, fare un po’ di movimento tutti i giorni, iniziare a imparare qualche cosa di nuovo.

Scommettiamo che li realizzerai tutti?